Ti racconto… (Blog)

La storia esiste solo se qualcuno la racconta …  

Il caso? Difficile dire che non esiste, ma in qualche modo mi andavo convincendo che gran parte di quel che sembra succedere appunto “per caso” siamo noi che lo facciamo accadere; siamo noi che, una volta cambiati gli occhiali con cui guardiamo il mondo, vediamo ciò che prima ci sfuggiva e per questo credevamo non esistesse.

Il caso, insomma, siamo noi.

(Tiziano Terzani)


Mi piace raccontare storie e qui ne troverai tante, di vere e inventate, o anche di reali che si amalgamano con la fantasia. In ogni caso, tutte storie che significano qualcosa per me; spero anche per te.

I post sono in ordine decrescente di data di pubblicazione.

Se, tra i post di Bookcoaching, vuoi fare una ricerca per autore e titolo, ti consiglio di andare alla pagina La biblioteca del faro.

  • Tutto
  • Bookcoaching
  • Life Coaching
  • Storie di chi ha osato
  • Un anno da raccontare
  • Un libro mi disse

Stato emozionale, stato d’animo, tratto emozionale o stile emozionale? La parola alle neuroscienze affettive

Circa venticinque anni fa un mio amico disegnava su un foglio come immaginava l’interno della mia testa e il risultato fu molto simile a quello della foto: un groviglio di ramificazioni, dai vari spessori e lunghezze, che facevano di me una persona non costretta in stereotipi mentali… non troppo quantomeno, che la libertà è tutta […]

Bookcoaching: Il bar delle grandi speranze

… la vita è una serie di storie d’amore, e ognuna è una reazione a una storia precedente.   Nella mia storia, sin da quando ero bambina, ho sempre anelato ad avere un luogo di appartenenza e riconoscimento, oltre alla casa nella quale trovo protezione dalle intemperie, meteorologiche ed emotive. Ho sempre sentito che la [...]

Un libro mi disse: “Una barca nel bosco” di Paola Mastrocola (post di Cristina Lantone)

La rubrica Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. Ho […]

Alla ricerca del senso perduto

I quattro caratteri chiave del senso della vita, individuati dalla psicologa tedesca, Tatjana Schnell: significatività, appartenenza, coerenza, orientamento

Un libro mi disse: “La principessa che credeva nelle favole” di Marcia Grad Powers (post di Nicole Zunino)

La rubrica Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. Ho […]

Come scegli di scegliere?

Possiamo passare la vita a farci dire dal mondo cosa siamo. Sani di mente o pazzi. Eroi o vittime.A lasciare che la storia ci spieghi se siamo buoni o cattivi. A lasciare che sia il passato a decidere il nostro futuro. Oppure possiamo scegliere da noi, e forse inventare qualcosa di meglio è proprio il nostro compito.(Chuck Palahniuk)

Un libro mi disse: “Cent’anni di solitudine” di Gabriel García Márquez (post di Giovanna Martiniello)

La rubrica Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. Ho […]

La delega incosciente alla “parola magica”

Chi ha una certa familiarità col mondo dei bambini sa bene quale sia la parola magica che apre le porte dell’ottenimento di qualcosa: “Per favore”. Molto educativo, sicuramente: la cortesia fa sempre bene, a qualsiasi età. Tuttavia noto un lato ombra di questo metodo educativo: quando alcuni bambini, mia figlia compresa, mi chiedono qualcosa e […]

Ridere è una cosa seria!

Non ne ho mai fatto mistero: mi piace ridere e sorridere; mi piacciono le persone che ridono e che sorridono. Mi piace essere ironica e autoironica, con l’accortezza (spero riconosciuta) di non mancare mai di rispetto a me e agli altri. E non puoi neppure immaginare quante volte questo mio modo di fare mi abbia […]

Un libro mi disse: “Accabadora” di Michela Murgia (post di Antonella Mansi)

La rubrica Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. Ho […]

Un libro mi disse: “Britt Marie è stata qui ovvero “non è mai troppo tardi per cambiare la nostra vita” ” di Fredrik Backman (post di Paola Carbellano)

La rubrica Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. Ho […]

Un libro mi disse: “Foto di gruppo con signora” di Heinrich Böll (post di Angela Salvatore)

La rubrica Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. Ho […]

Un libro mi disse: “La principessa che aveva fame d’amore” di Maria Chiara Gritti (post di Cristiana Anselmi)

La rubrica Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo […]

Non posso o Non voglio?

Anni fa conoscevo una bambina che all’epoca aveva due anni e che, quando le si chiedeva di fare qualcosa, spesso rispondeva: “Non posso”. “Non posso” non inteso come “non riesco a farlo perché mi mancano le capacità”, bensì come “sono impegnata, non ho tempo, qualcosa me lo impedisce eppure vorrei tanto…” Trovavo spassosa questa piccina […]

Un libro mi disse: Il mio Barone Rampante, ovvero la vita vista dagli alberi (post di Paolo Astrua)

La serie Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. Ho […]

Questione di focus

Prima di accingermi a scrivere questo post ho voluto cercare il significato del termine focus che mi capita a volte di usare, più per imitazione che per cognizione. E, in effetti, il mio dubbio non era del tutto infondato: nei dizionari italiani il termine non è mai definito nell’accezione da me usata, che scopro essere […]

Un libro mi disse: “La musica sveglia il tempo” di Daniel Barenboim (post di Annarita Garganese)

La serie Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. Ho […]

Bookcoaching: La Giusta Mezura

Per quest’anno e il prossimo ho una serie di piccoli e grandi progetti: alcuni mi cambieranno la vita, uno in particolare so che me la stravolgerà, all’incirca fra un anno. Mi si chiede “come ti immagini sarà?” E la mia risposta è sempre alquanto cauta, non pessimista, ma non dipende tutto da me e la […]

Fattore fortuna – saggio di Richard Wiseman

Antefatto: Tra le consuetudini mie e di mio marito, quella che prediligo è festeggiare ogni brutta notizia e ogni triste evento in cui siamo coinvolti. Sì, festeggiare con tanto di uscita fuori a cena o un dolcino da gustare in casa magari con un buon bicchiere di vino accompagnati, con un po’ di sforzo, dal […]

Un libro mi disse: “Kafka e la bambola viaggiatrice” di Jordi Sierra i Fabra (post di Nunzia Picariello)

La serie Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. Ho […]

Bookcoaching: Un indovino mi disse, ossia di preveggenza, antropologia e coaching

Una buona occasione nella vita si presenta sempre.  Il problema è saperla riconoscere e a volte non è facile. La mia, per esempio, aveva tutta l’aria di essere una maledizione. Il libro Un indovino mi disse di Tiziano Terzani, regalo apprezzato di un’amica, l’ho letto nella torrida estate dell’anno scorso, quando le energie intellettuali erano […]

Bookcoaching: Floppy e i talenti di Amelia

Ho un piccolo amico, affettuoso, caloroso, simpatico… diverso, come sono tutti i bambini e gli adulti, tutti diversi fra loro. Ma per qualcuno la diversità è più gravosa che per altri. E quando ci siamo incontrati l’altro giorno questa pesantezza la si notava nel suo sguardo, nella fatica dei suoi movimenti, nella richiesta scriteriata di […]

Un libro mi disse: “Eleanor Oliphant sta benissimo” di Gail Honeyman (post di Monica Aluisetti)

La serie Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. Ho […]

Cosa un coach NON fa

Temo che ci siano messaggi alquanto contraddittori relativamente a cosa fa o meno un coach. Me ne accorgo dalle domande che in tanti mi pongono e da alcune cose lette in rete, che mi lasciano un po’ perplessa: perché, insomma, a me il coaching l’hanno insegnato diversamente. Il coach è un professionista serio e coscienzioso, […]

Le due facce dell’opportunismo

In questi giorni ho una parola ricorrente in testa, e la sento divincolarsi come una farfalla avviluppata in una ragnatela, nell’estremo tentativo di districarsi nell’ambiguità del suo significato: OPPORTUNISMO Nell’accezione positiva opportunismo equivale ad approfittare, nel limite del rispetto di regole etiche, di situazioni propizie all’ottenimento di un beneficio di qualsivoglia natura (materiale, morale, intellettuale, […]

Un libro mi disse: “La treccia” di Laetitiza Colombani (post di Anna Maria Ranucci)

La serie Un libro mi disse prende spunto dal libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse: qui l’autore racconta di come la profezia di un indovino, da lui accolta in bilico tra gioco e cauta credulità, lo invitò a fare delle scelte che lo aprirono a nuove esperienze, permettendogli di scoprire un suo mondo tutto interiore. […]

Bookcoaching: “Nelle foreste siberiane” di Sylvain Tesson

“La solitudine è la conquista che fa ritrovare il piacere delle cose … Essere soli significa sentire il silenzio”. E spesso il silenzio dice molto più di qualsiasi parola, a volerlo ascoltare … “Essere felici significa sapere di esserlo”.

Bookcoaching: Lisbeth e il segreto della Città d’Oro

Ricordo il giorno della mia Prima Comunione, un pomeriggio di fine primavera, chiesa gremita di parenti e amici. Un gruppo di trenta bambini, forse più: ognuno emozionato a modo suo, tutti, maschi e femmine, indistintamente abbigliati con tonache cucite dalla medesima sarta. Il parroco aveva voluto dare rilevanza al Sacramento scongiurando che il percorso verso […]

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Dicembre

La parabola del mio anno racconto di Maura Giacomini illustrazione di Tiziana Corsini   C’era una donna qualsiasi, all’inizio di un anno qualsiasi, in un posto qualsiasi. La donna lavorava molte ore al giorno da molti anni preparando pozioni magiche per le persone tristi, cucinava torte per l’anima e dispensava sorrisi. Da qualche tempo, però, […]

Bookcoaching: Passepartout per la vita

A volte la bellezza è un battito d’ali che sembra senza uscita  attende solo di essere osservata e poi vola via.       Alzi la mano chi non ha mai desiderato un passepartout per avere accesso ai misteri della vita. Per rendere tutto un po’ meno complesso e impiegare tempo ed energie in qualcosa di più […]

Cosa te ne fai del tempo?

Il tempo è ciò che più desideriamo, ma che, ahimè, peggio usiamo. (William Penn)

Hai mai fatto caso a come vivi il tuo tempo? Per aiutarti a rispondere, ti propongo solo alcuni di scenari possibili in cui il tempo è protagonista.

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Novembre

Mai controcuore racconto e illustrazione di Rita Pugliese   Mi precipitai nella tua stanza appena andò via la luce. La lampada d’emergenza non si accese e tentai di muovermi nel buio, come mi avevi insegnato tu, il giorno stesso in cui ti partorii. Chiamai più volte il tuo nome senza ricevere alcun tipo di risposta. […]

Bookcoaching: Superminiwonderwoman

  “Sei troppo severa con te stessa” mi ripeti spesso, l’ultima volta è stata l’altro ieri quando, tra l’incredulo e il rassegnato, ti ho risposto: “Ancora???” Eppure credevo di aver fatto notevoli progressi, ma forse la strada è ancora lunga. Iniziai quattro anni fa a capire che avrei dovuto allentare le redini, quando la vita […]

Non esiste solo Perry Mason!

Circa un anno fa una mia coachee, libera professionista molto in gamba nel suo settore, pativa costantemente il confronto con alcune sue competitor. Lei usava questo termine, a me non piaceva affatto e l’avevo invitata a trovare un sinonimo, proponendole un neutro collega. Nel suo campo era importante usare una determinata terminologia, per cui mi […]

Riti, abitudini e tradizioni: un bene o un male?

Pregi e difetti di riti, abitudini e tradizioni.
Invito, quando e per quanto possibile, ad avere un atteggiamento critico verso i propri riti, le proprie abitudini e tradizioni.
Che siano una scelta e non un dogma imposto o autoinflitto.

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Ottobre

Taglio mare racconto di Eloisa Ghilardotti     Da bambina amavo specchiarmi. Lo facevo di nascosto, perché mia madre, donna bellissima al naturale e a qualunque ora, lo riteneva un atto di vanità da non coltivare oltre il tempo necessario per lavarsi viso e denti. Quand’ero piccola, nella mia città tutti i bambini si tagliavano […]

Bookcoaching: Una vita a parte

  Era l’opposto di tutte le paure, la sicurezza che la vita fosse ancora un tesoro da custodire e che quel bene fosse suo di diritto.             Da piccola uno dei miei passatempi preferiti era sfogliare per ore, seduta a terra con le gambe incrociate, due enormi volumi di arredamento […]

C’era una volta… tra solidarietà e carità

Due settimane fa. Sono in treno di ritorno dalla Puglia e, salvo un saluto cordiale reciproco a inizio viaggio, per qualche ora non ho altro dialogo con una signora che mi siede di fronte: una bella donna ottantenne (lo scoprirò dopo benché le dia almeno dieci anni in meno), minuta ed elegante. Siamo entrambe assorte […]

Bookcoaching: Dammi la mano

Il giorno in cui il bambino si rende conto che tutti gli adulti sono imperfetti, diventa un adolescente; il giorno in cui li perdona, diventa un adulto; il giorno in cui perdona se stesso diventa un saggio. (Alden Albert Nowlan) L’altra sera a cena eravamo in cinque e, come accade tra persone che non si […]

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Settembre

Tutte le cose della sua vita racconto di Laura Cerioli illustrazione di Antonio Rosa   La prima volta non ci aveva fatto molto caso. D’altra parte non erano ancora le 6, fuori iniziava appena ad albeggiare e lei non aveva nemmeno bevuto il caffè. Quando aveva aperto il cassetto delle scarpe da corsa aveva notato […]

Bookcoaching: Noi due come un romanzo

Quell’ora in cui, ragazza, lo guardai nuotare e me ne innamorai come mai prima. Fu quel giorno che capii. Era davanti al mare. Anche allora.   Ed è arrivato il momento di rivolgere un pensiero nostalgico al mare che, per un cuore romantico come il mio, è spesso evocatore di amori: nati e finiti in […]

La lettera: racconto a quattro mani di Anna Maria Ranucci, Sara Gal, Daniela Castiglione e Flavia Ingrosso

Quello che segue è un racconto scritto a quattro mani, frutto di un gioco che ho proposto a inizio agosto sulla mia Pagina Facebook. Partendo da un incipit scritto da me invitavo a proseguire nella narrazione, ognuno dando il contributo personale, per poi scoprire alla fine come si sarebbe svolta la storia. Molto soddisfatta del […]

Metti il Bookcoaching a La Torre e il Mare

Riprendo a scrivere quest’oggi con il buon umore derivante da un’estate all’insegna del riposo e dal ricordo di una piacevolissima serata trascorsa in compagnia di persone entusiaste e propositive. È il 22 agosto e l’occasione è un incontro di Bookcoaching dal titolo “Giù la maschera!” organizzato in collaborazione con Annarita Garganese, mia amica che gestisce […]

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Agosto

Il drago Corliante racconto di Paola Rossi illustrazione di Cristina Oppedisano Pochi sanno che le uova di drago non sono rotonde e non rotolano ma hanno una base piatta e si allungano a formare piccoli birilli. Mamma drago notò subito che un uovo era più lungo del normale ma non lo disse a nessuno. Lo […]

Bookcoaching: In silenzio

      Ho nove anni, è estate e sono in mare, come sempre sento di appartenergli. Alla mia età non so bene che valore dare all’appartenenza, per me è naturale che io sia avvolta dal suo fresco abbraccio, un po’ impetuoso oggi, ma non me ne curo più di tanto: mi fido e mi […]

L’arte di viaggiare in pillole

Con l’invito di leggerlo interamente, vi propongo qui un brevissimo compendio di alcuni spunti per me focali tratti da L’arte di viaggiare di Alain de Botton, scrittore dalle riflessioni sempre molto acute. Spero che alcune tra queste possano essere utili anche a voi. GODITI IL TEMPO DELLA VACANZA Spesso si fa l’errore di focalizzare troppo […]

Personal Foundation in vacanza

Il mio esordio come Bookcoach è avvenuto poco più di un anno fa con un miniciclo sul Viaggio e Vacanze: l’idea era di iniziare con un tema leggero. Tale si presentava, quantomeno, ma la sorpresa era in agguato e me ne sono accorta quando ho letto il romanzo scelto per introdurre il tema: In viaggio […]

Accade: braccia aperte alla novità!

Forse domani, o forse no, ma prima o dopo, accade. Accade che dentro di te un’aria nuova c’è… Voglia di cambiare! Inizia così una delle mie canzoni preferite di Renato Zero, Accade, e non occorre essere sorcini per apprezzarne il senso e riconoscersi in quella spinta vitale che capita a tutti, prima o poi: a […]

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Luglio

Favola nera e bisestile racconto di Alessandra Pagani illustrazione di Francesca Zanotto C’era una volta una principessa. Era giovane, bella, intelligente ma anche arrogante, dalla lingua tagliente e peccava di orgoglio, pensando di bastare a se stessa. Una notte d’inverno, mentre dormiva nel suo comodo letto a baldacchino, alcuni vermi, infreddoliti, le entrarono nell’orecchio rintanandosi […]

Toc Toc… è permesso?

Mentre scrivo non mi sento molto bene, fuori piove e due cani abbaiano rabbiosamente, giornata storta anche per loro probabilmente, succede. Stanotte, come nelle ultime dieci, non ho riposato: tutte le influenze scansate quest’anno si sono concentrate negli ultimi giorni. Passerà. Così come passerà la mia amarezza. Ieri mattina ero debilitata da un dolorosissimo mal […]

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Giugno

La bambina della pioggia racconto e illustrazione di Anna Paola Bosi   Agata era il suo vero nome. Si sentiva diversa dai suoi coetanei. A settembre si presentava a scuola con il grembiule bianco immacolato, il fiocco colorato e il vezzo del nastro per capelli dello stesso raso luccicante. Non c’erano molti vezzi in quel […]

Vacanza in Sardegna: scoperte e conferme. Seconda parte

Qualche giorno fa ho raccontato della mia esperienza in Sardegna, concentrandomi sull'aspetto lavorativo e organizzativo, sulle lezioni che ne ho tratto e le conferme ricevute. Oggi aggiungo qualche ulteriore dettaglio, parlando della vacanza e dei benefici ancora attivi. Arrivati all'aeroporto in una domenica di fine aprile, siamo stati accolti da un caldo estivo e da [...]

Bookcoaching: Quel che resta del giorno

Può darsi che sia insito nella natura stessa del partire per un viaggio come questo il fatto che ci si senta indirizzati verso nuove e sorprendenti prospettive relativamente a temi sui quali si credeva di aver pensato profondamente e per molto tempo.     Ho letto e ascoltato tante storie. Mi piace entrare in punta di piedi nella […]

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Maggio

Io scelgo rosso racconto di Giada Varvello illustrazione di Agata Colombo   Fissava immobile il suo bicchiere di vino. Poteva sentirne il profumo da lì. Ne avrebbe bevuto volentieri un sorso, ma sembrava che il braccio non avesse intenzione di muoversi. Gli occhi si spostavano lenti, passando in rassegna gli oggetti nella stanza, tutto si […]

Vacanza in Sardegna: scoperte e conferme. Prima parte

No, non si tratta di una pubblicità sulle meraviglie dell'isola sarda, che pur merita tutte le promozioni possibili e immaginabili. Vorrei solo raccontare della mia esperienza in questa terra che mi ha accolta per qualche giorno con calore, sotto ogni punto di vista, e condividere parte delle mie impressioni e lezioni ricevute. Partiamo da qualche [...]

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Aprile

Il ragazzo sbagliato racconto di Maria Daniela Raineri illustrazione di Lisefischer   Come tante ragazze della sua età, Sofia Sottili aveva ordinato un marito su Internet. La consegna era arrivata con sei giorni d’anticipo. Appena aperto il pacco, Sofia aveva capito perché, ma a quel punto il droide-corriere era già ripartito, e la ricevuta a […]

Bookcoaching: Cose che avrei preferito non dire (The Time of my Life)

Ricordate che la felicità è un viaggio, non una destinazione. L’appagamento e la felicità vanno cercati dentro di sé. Spostarsi semplicemente da un posto all’altro non migliora le cose. Quando ero molto piccola, tre-quattro anni, dicevo agli altri, genitori compresi, di avere un fratellino poco più grande di me che viveva a Bologna. Solo che io non […]

Bookcoaching: Trascurabili contrattempi di un giovane scrittore in cerca di gloria

  Lo confesso, ho una particolare predilezione per le brave persone. Avete presente? Quelle umili che guardano al mondo come a una grande sorpresa da scoprire e comprendere giorno dopo giorno con l’impegno, il rispetto, anche un po’ di fatica; le persone che preferiscono meritare ciò che realizzano e posseggono senza dare nulla per scontato, […]

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Marzo

Mezzamanica racconto di Matilde Scarpa illustrazione di gramatico   Mezzamanica viveva ormai da due anni ai confini del villaggio. Da quando erano morti i suoi genitori, vuoi perché la roulotte in cui abitava disturbava la visuale del monte, vuoi perché i suoi esperimenti maldestri provocavano principi di incendi, gli abitanti del villaggio l’avevano spinto sino […]

Bookcoaching: Per dieci minuti

Il meglio della vita sta in tutte quelle esperienze interessanti che ancora ci aspettano.   Oggi, mentre scrivo, è il compleanno di mia sorella, e fra tre giorni sarà il mio. Quasi gemelle, compiamo entrambe quarantatré anni, ma ci conosciamo da ventinove, nate evidentemente da genitori diversi. L’ho sperimentato, sulla mia pelle e con le mie lacrime, […]

Bookcoaching: “Il corso dell’amore” di Alain de Botton

L’amore è un’abilità che si acquisisce, non solo un entusiasmo.   “Voglio soffrire da viva, non da morta” mi ha confessato di recente una brava persona decisa ad andare in cerca del suo amore da una vita, più assaggiato che pienamente gustato, lasciandole per venti anni in bocca un’acquolina mai sedata con altre storie seguenti. “Fai […]

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Febbraio

La bacheca dei desideri racconto e illustrazione di Barbara Mirimin    «Il cielo sopra la mia testa è strano, so che strano non vuol dire nulla, ma la sensazione che mi lascia è strana. Grigio, cupo, non offre spiraglio di luce, dai colori tiepidi e distaccati, l’inverno è così. Vorrei urlare, ma mi viene solo […]

Storie di chi ha osato: James Randi e la stupefacente arte di essere fragili

Tra le mie belle esperienze degli ultimi anni spicca per rarità quella di vedere in azione a pochi centimetri di distanza dei bravi prestigiatori; e la meraviglia è notevole al punto da non voler assolutamente scoprire dov’è il trucco, perché loro sono lì per stupirmi, non per farsi beffa di me. Esattamente come non mi […]

Bookcoaching: “Di cosa parliamo quando parliamo d’amore” di Raymond Carver

Ci si “dovrebbe vergognare quando parliamo come se sapessimo di cosa parliamo quando parliamo d’amore” esorta Raymond Carver nell’omonimo racconto che dà il titolo a una raccolta di diciassette brevi scritti, tutti in orbita intorno al più indecifrabile dei sentimenti, che rifugge a qualsiasi definizione univoca e imperitura, vissuto in maniera del tutto personale anche […]

Bookcoaching: “Salta nel mio sacco” – Il denaro nelle fiabe

  Post pubblicato il 9 novembre nel blog di Accademia della Felicità, sul valore che diamo al denaro, di cui si parlerà nel Ciclo di Bookcoaching sul Denaro, presso l’Accademia della Felicità, dal 23 gennaio all’8 maggio 2018. In questi giorni trascorro molto tempo con i miei genitori, cosa piuttosto rara per motivi logistici. Approfitto a […]

Un anno da raccontare: un racconto al mese per tutto l’anno, scritti e illustrati da autori diversi – Gennaio

Angelo grigio racconto di Flavia Ingrosso illustrazione di Simona Binni     Era l’alba. Quella mattina Virginia si era svegliata presto: un’inquietudine inusuale le incombeva sul petto. Si era alzata dal letto, aveva indossato la vestaglia e, nel caldo della camera al primo piano di una villa sontuosa, rifletteva, seduta sulla poltrona a dondolo accanto […]

Bookcoaching e libroterapia sono la stessa cosa?

Leggendo non cerchiamo idee nuove, ma pensieri già da noi pensati, che acquistano sulla pagina un suggello di conferma. Ci colpiscono degli altri le parole che risuonano in una zona già nostra – che già viviamo – e facendola vibrare ci permettono di cogliere nuovi spunti dentro di noi. (Cesare Pavese) Quando qualcuno mi chiede […]

Bookcoaching: “Castelli di carte” di Fabio Marelli

Lo scorso 11 gennaio 2017 pubblicai nel blog di Accademia della Felicità il seguente post di Bookcoaching che oggi vorrei condividere nuovamente con voi. Che sia di buon augurio per i nostri buoni propositi dell’anno nuovo.   Voglio andare oltre quella linea e decidere da solo i miei confini … L’inverno passerà, e quando la neve […]

Bookcoaching: “L’abete” di Hans Christian Andersen

  Mi sto sempre più convincendo che alcune persone si condannino all’infelicità, non per peccato originale o ataviche colpe da espiare, piuttosto perché si lasciano sfuggire il presente per disattenzione o distrazione: ignorano la meraviglia che li ha sfiorati, esclusivamente ostinati a guardare al passato o a immaginarsi nel futuro. Ricordo un giorno di qualche […]

Si alzi il sipario!

Nel dicembre 1995 una mia amica mi donò una fiaba, che oggi rileggo e dedico alle sue due splendide bambine, Irene e Sofia, ancora tanto piccole da trovare naturale credere alla magia del Natale, per fortuna! Loro sì, ma da adulti è più complicato, ci si deve impegnare molto per ritrovare il gusto della Festa […]